lunedì 31 dicembre 2012

Un bambino di nome Charlie Brown PARTE 6/7 (B.Melendez-1969) ITA

 

Il primo lungometraggio creato da Charles M. Schulz. Un film d'animazione con tutti i personaggi che hanno reso i Peanuts la striscia di fumetti più famosa del mondo.
La storia comincia con Charlie Brown che si sta preparando al primo lancio della stagione di baseball, ma è interrotto nel bel mezzo perché il monte di lancio è ricoperto dai fiori. E così, una scena incantevole dopo l'altra, questo film davvero speciale regala a tutti i nostri Peanuts l'adorabile dono dell'animazione.
Nota del doppiaggio italiano: nella versione originale Charlie Brown partecipa ad una gara di compitazione di parole (spelling), la gara di "parole difficili" è stata adottata "forzatamente" in quanto in Italia non c'è motivo di imparare a compitare le parole benché si leggono esattamente come si scrivono.

domenica 30 dicembre 2012

Un bambino di nome Charlie Brown PARTE 5/7 (B.Melendez-1969) ITA

 

Il primo lungometraggio creato da Charles M. Schulz. Un film d'animazione con tutti i personaggi che hanno reso i Peanuts la striscia di fumetti più famosa del mondo.
La storia comincia con Charlie Brown che si sta preparando al primo lancio della stagione di baseball, ma è interrotto nel bel mezzo perché il monte di lancio è ricoperto dai fiori. E così, una scena incantevole dopo l'altra, questo film davvero speciale regala a tutti i nostri Peanuts l'adorabile dono dell'animazione.
Nota del doppiaggio italiano: nella versione originale Charlie Brown partecipa ad una gara di compitazione di parole (spelling), la gara di "parole difficili" è stata adottata "forzatamente" in quanto in Italia non c'è motivo di imparare a compitare le parole benché si leggono esattamente come si scrivono.

sabato 29 dicembre 2012

Un bambino di nome Charlie Brown PARTE 4/7 (B.Melendez-1969) ITA

 

Il primo lungometraggio creato da Charles M. Schulz. Un film d'animazione con tutti i personaggi che hanno reso i Peanuts la striscia di fumetti più famosa del mondo.
La storia comincia con Charlie Brown che si sta preparando al primo lancio della stagione di baseball, ma è interrotto nel bel mezzo perché il monte di lancio è ricoperto dai fiori. E così, una scena incantevole dopo l'altra, questo film davvero speciale regala a tutti i nostri Peanuts l'adorabile dono dell'animazione.
Nota del doppiaggio italiano: nella versione originale Charlie Brown partecipa ad una gara di compitazione di parole (spelling), la gara di "parole difficili" è stata adottata "forzatamente" in quanto in Italia non c'è motivo di imparare a compitare le parole benché si leggono esattamente come si scrivono.

venerdì 28 dicembre 2012

Un bambino di nome Charlie Brown PARTE 3/7 (B.Melendez-1969) ITA

 

Il primo lungometraggio creato da Charles M. Schulz. Un film d'animazione con tutti i personaggi che hanno reso i Peanuts la striscia di fumetti più famosa del mondo.
La storia comincia con Charlie Brown che si sta preparando al primo lancio della stagione di baseball, ma è interrotto nel bel mezzo perché il monte di lancio è ricoperto dai fiori. E così, una scena incantevole dopo l'altra, questo film davvero speciale regala a tutti i nostri Peanuts l'adorabile dono dell'animazione.
Nota del doppiaggio italiano: nella versione originale Charlie Brown partecipa ad una gara di compitazione di parole (spelling), la gara di "parole difficili" è stata adottata "forzatamente" in quanto in Italia non c'è motivo di imparare a compitare le parole benché si leggono esattamente come si scrivono.

giovedì 27 dicembre 2012

Un bambino di nome Charlie Brown PARTE 2/7 (B.Melendez-1969) ITA

 

Il primo lungometraggio creato da Charles M. Schulz. Un film d'animazione con tutti i personaggi che hanno reso i Peanuts la striscia di fumetti più famosa del mondo.
La storia comincia con Charlie Brown che si sta preparando al primo lancio della stagione di baseball, ma è interrotto nel bel mezzo perché il monte di lancio è ricoperto dai fiori. E così, una scena incantevole dopo l'altra, questo film davvero speciale regala a tutti i nostri Peanuts l'adorabile dono dell'animazione.
Nota del doppiaggio italiano: nella versione originale Charlie Brown partecipa ad una gara di compitazione di parole (spelling), la gara di "parole difficili" è stata adottata "forzatamente" in quanto in Italia non c'è motivo di imparare a compitare le parole benché si leggono esattamente come si scrivono.

mercoledì 26 dicembre 2012

Un bambino di nome Charlie Brown PARTE 1/7 (B.Melendez-1969) ITA

 

Il primo lungometraggio creato da Charles M. Schulz. Un film d'animazione con tutti i personaggi che hanno reso i Peanuts la striscia di fumetti più famosa del mondo.
La storia comincia con Charlie Brown che si sta preparando al primo lancio della stagione di baseball, ma è interrotto nel bel mezzo perché il monte di lancio è ricoperto dai fiori. E così, una scena incantevole dopo l'altra, questo film davvero speciale regala a tutti i nostri Peanuts l'adorabile dono dell'animazione.
Nota del doppiaggio italiano: nella versione originale Charlie Brown partecipa ad una gara di compitazione di parole (spelling), la gara di "parole difficili" è stata adottata "forzatamente" in quanto in Italia non c'è motivo di imparare a compitare le parole benché si leggono esattamente come si scrivono.

martedì 25 dicembre 2012

I Led Zeppelin dalla A alla Z. La guida definitiva ai pionieri dell'hard rock di Jack Richard M. (Tsunami)



“Led Zeppelin dalla A alla Z”, una guida imprescindibile per tutti i fan ed appassionati del leggendario gruppo rock inglese. In questo libro l’autore riunisce in un unico volume, ordinandoli in modo rigorosamente alfabetico, tutti gli eventi, i personaggi, i luoghi che hanno segnato, nel bene e nel male, la carriera della storica band. Completa il libro una nutrita serie di appendici che includono: la discografia completa degli album, arricchita da una notevole quantità di recensioni dell’epoca; l’elenco dei singoli; l’elenco di tutti i concerti suonati dal gruppo; la discografia completa della Swan Song; i comunicati stampa dell’Atlantic Records all’epoca della firma del contratto con il gruppo.

lunedì 24 dicembre 2012

LE SALENTINE



L'IDEA - Le salentine nascono dal desiderio di creare un mazzo di carte da gioco legato al territorio e alla sua storia pur mantenendo una giocabilità pari a quella delle carte regionali napoletane, a cui si ispirano e di cui conservano la peculiarità dell’aspetto cromatico. Il mazzo è composto da quattro semi che si richiamano alla tradizione e ne diventano sintesi simbolica: le brocche (per le coppe), i lecci (per i bastoni), le tarante (per i denari) e le zappe (per le spade). Le figure del nove e del dieci sono di nuovo impianto: al posto del cavallo e del re ci sono l’asino e il santo. Il retro di ogni carta è una sintesi grafica del soffitto della cattedrale di Otranto. Gli abiti delle figure dell’otto e del nove di tutti i semi sono ispirati alle illustrazioni dei costumi tradizionali salentini. Queste carte sono certamente uno strumento di gioco ma anche un biglietto da visita per i turisti perché la simbologia riprodotta offre cenni e riferimenti ai riti e miti, all’arte, ai costumi che poi trovano un ulteriore approfondimento sul sito dedicato: www.cartesalentine.it. Le salentine sono state disegnate interamente a mano, realizzate e prodotte in Salento da B22 e Kurumuny.

Per info
www.cartesalentine.it (online dal 21 dicembre)
Alessandro Sicuro 3289683018

domenica 23 dicembre 2012

Michael Bublé - "Santa Claus Is Coming To Town" [Official Video]

 

© 2011 WMG Michael Bublé - "Santa Claus Is Coming To Town" [Official Video] Download "Christmas" on iTunes now here: http://wbr.fm/XmasiTunes.

Connect with Michael:
http://www.michaelbuble.com
http://www.bungalow-b.com
http://www.facebook.com/michaelbuble
http://www.twitter.com/michaelbuble
http://www.itunes.com/michaelbuble

LYRICS:
You better watch out
You better not cry
You better not pout
I'm telling you why
Santa Claus is coming to town

He's making a list
He's checking it twice;
He's gonna find out who's naughty or nice
Santa Claus is coming to town

He sees you when you're sleeping
And he knows when you're awake
He knows if you've been bad or good
So be good for goodness sake!

You better watch out
You better not cry
You better not pout
I'm telling you why
Cause Santa Claus is coming to town

He sees you when you're sleeping
And he knows when you're awake
And he knows if you've been bad or good
So be good for goodness sake!

You better watch out
You better not cry
You better not pout
I'm telling you why
Santa Claus is coming to town

You better watch out
You better not cry
You better not pout
I'm telling you why
Santa Claus is coming
I mean a big fat man with a long white beard
He's coming to town

sabato 22 dicembre 2012

TUTTO TUTTO NIENTE NIENTE - trailer ufficiale

 


Dopo il successo di Qualunquemente, Antonio Albanese decide di farsi in 3. Cetto La Qualunque, Frengo Stoppato e Olfo Favaretto al cinema dal 13 dicembre
Seguici fu Facebook:
www.facebook.com/tuttotuttonienteniente
www.facebook.com/01distribution

venerdì 21 dicembre 2012

“James Bond 1962 – 2012″ di Marco Paracchini (Phasar Edizioni)



James Bond è un eroe moderno, un personaggio entrato a far parte della Storia. È costume, società, vita, rumors, azione, vendetta, sangue, rabbia, astuzia, sagacia, efficacia, merchandising e molto altro. 007 è l’emblema dell’evoluzione degli ultimi cinquant’anni, il simbolo di una giustizia che vive solo nella fiction, la personificazione dell’uomo duro e puro, l’allegoria di chi non deve mai chiedere permesso e la rappresentazione dei sogni (anche fornicanti) degli uomini. James Bond è la rinascita, il risveglio e la volontà di accedere in luoghi lontani, meravigliosi od oscuri, pregno di pragmatismo, ironia e savoir-faire. Questo testo vuole ricordarlo, riconoscerlo e analizzarlo. Questo non è un volume di figure e racconti, è un saggio che ne studia la sua evoluzione, è un libro che ne ripercorre gli eventi e ne svela (forse) di mai conosciuti. Un’opera ampia, generosa e sufficientemente ricca di spunti per riflettere, ma anche per carpire gli spunti narrativi, datati e contemporanei, che hanno costruito l’immagine di uno dei personaggi più seguiti della Storia del Cinema. All’interno del testo: L’universo di 007 (James Bond, al servizio di Sua Maestà – Un viaggio globale – I volti di 007). Analisi economica e sociale di un mito (Analisi fattoriale – La serialità entra nel mondo del cinema – Bond, il re del Product Placement – Il Fandom). Interazioni con altri personaggi del grande schermo (L’altro personaggio illustre di Sua Maestà – Union Flag versus Stars & Stripes: servizi segreti a confronto – Tutte le spie sfacciate del cinema). Cinquantesimo anniversario (Le Bond-Girls – 1962 /2012 cinquant’anni di film – Le azioni indimenticabili – Conclusioni).
 
Introduce Nicola Falcinella, giornalista e critico cinematografico.
Marco Paracchini è un regista free-lance, scrittore e docente accademico. Cosmopolita, ha avuto la fortuna di vivere in alcune tra le città più grandi del mondo come Tokyo, New York e Boston. Ora vive in Italia, sul confine tra Piemonte e Lombardia. Ha pubblicato “Comunicazione Cinematografica” (Phasar Edizioni, 2012), “i Rinnegati” (Kimerik 2012), “Animali, a chi?” (Aljon Editrice, 2012), Linea di confine (Edizioni Astragalo, 2011). Maggiori informazioni disponibili su http://www.marcoparacchini.eu

"James Bond 1962 – 2012" di Marco Paracchini (Phasar Edizioni)
"James Bond 1962 – 2012" di Marco Paracchini (Phasar Edizioni),
2012, €12, ebook 4,99€, ISBN: 978-88-6358-161-4, pp. 130
Info:
Clicca su MI PIACE per ricevere i nostri aggiornamenti quotidiani su Facebook:
Seguici su twitter:


PERCEZIONE 1 di 2 - Il Segreto oltre la Materia

 

Fin dall'inizio della sua vita, l'uomo è condizionato a credere che il mondo in cui vive sia assolutamente una realtà materiale. Così cresce sotto l'effetto di questo condizionamento e costruisce la sua intera vita  su questo punto di vista. Le scoperte della scienza moderna, tuttavia, hanno rivelato una realtà  completamente diversa e  significativa da quello che si presume. Tutte le informazioni che abbiamo sul mondo esterno vengono convogliate  dai nostri cinque sensi. Il mondo che conosciamo  consiste in ciò che VEDIAMO, SENTIAMO, ODORIAMO, GUSTIAMO, TOCCHIAMO.  L'uomo è dipendente da questi cinque sensi fin dal momento della nascita. Questo è il motivo per cui egli conosce il "mondo esterno" Questo è il motivo per cui egli conosce il "mondo esterno" Eppure, la ricerca scientifica  effettuata sui nostri sensi ha rivelato fatti molto diversi su quello che chiamiamo il "mondo esterno". E questi fatti hanno portato alla luce un segreto molto importante sulla materia che costituisce  il mondo esterno. Lo scienziato tedesco Frederic Vester spiega il punto che la scienza ha raggiunto su questo argomento: Egli ha detto: "Le dichiarazioni di alcuni scienziati secondo i quali "l'uomo è immagine, tutto ciò che sperimentiamo è temporaneo e ingannevole, e questo universo è un' ombra",sembra essere provato dalla scienza nel nostro tempo. "

giovedì 20 dicembre 2012

Ralph Spaccatutto -- Il Nuovo Trailer Ufficiale Italiano | HD

 


Walt Disney Animation Studios e il regista vincitore del premio Emmy® Rich Moore (le serie TV "I Simpsons", "Futurama") trascinano gli appassionati di cinema in un divertentissimo viaggio attraverso i videogame da sala giochi in "Ralph Spaccatutto".

Seguici su: http://www.facebook.com/RalphSpaccatutto
RALPH SPACCATUTTO manderà in tilt il grande schermo in Italia prossimamente nei migliori cinema in Disney Digital 3D®



mercoledì 19 dicembre 2012

Baguette di Silvia Venturini Fendi (Rizzoli)



Nel 1997 Silvia Venturini Fendi ha rilanciato la maison grazie alla Baguette, una piccola borsa dalle linee semplici e geometriche, da portare sotto il braccio come il famoso pane francese da cui trae il nome. In oltre mille modelli, ricamata, in pelle, in pelliccia, in coccodrillo, di perline e in tessuto, e in pezzi unici disegnati da famosi artisti e designer, la Baguette è diventata un'icona dello stile senza tempo, la borsa per cui le star, da Madonna a Julia Roberts passando per Naomi Campbell e Gwyneth Paltrow, fanno pazzie. "La Baguette è nata come archetipo", spiega nel libro Paola Antonelli, curatrice del MoMA di New York, "la sua forma semplice e riconoscibile è stata la base per centinaia di variazioni nei materiali e nelle interpretazioni". Questo libro, a cui hanno collaborato Banana Yoshimoto, Paola Antonelli, Pearl Lam, Quirino Conti, Sarah Jessica Parker, Sophie Fontanel, Dana Thomas e Achille Bonito Oliva, racconta, con l'ausilio di 250 foto a color una storia di maestria, alto artigianato, moda e design e celebra attraverso parole e immagini un accessorio che è diventato quasi un multiplo d'arte.

martedì 18 dicembre 2012

Bottega Veneta a cura di T. Maier (Rizzoli)



Il percorso di Bottega Veneta affonda in un tempo in cui il marchio era conosciuto soprattutto per le morbide borse in pelle di fattura artigianale. Famosa in tutto il mondo per la pelletteria dalla particolare lavorazione a intreccio, oggi la maison è nota anche per l'incredibile gamma di prodotti di lusso che comprendono valigeria, gioielli, arredi, accessori per la casa, orologi, profumo, prèt-à-porter uomo e donna e molto altro. Oggi, come allora, il marchio è sinonimo di raffinatezza discreta e individualità ricercata, sintetizzate nello slogan "When your own initials are enough". Questa monografia è il risultato di uno sforzo congiunto tra il direttore creativo, Tomas Maier, il consulente d'immagine Sam Shahid, e molte delle firme di punta del giornalismo di moda.

lunedì 17 dicembre 2012

Christian Louboutin a cura di Éric Reinhardt e John Malkovich (Rizzoli)



Una monografia sul più famoso stilista di scarpe di lusso che contiene il catalogo di tutte le sue creazioni. Le teatrali fotografie realizzate per questo volume interpretano meravigliosamente i tacchi a stiletto delle celebri scarpe dalla suola rossa diventate un must e un oggetto di culto globale. Il design eclettico ed esotico del creatore Christian Louboutin è ormai una presenza costante sui red carpet di tutto il mondo e questo primo libro è un oggetto sorprendente che, con pagine a battente e un pop up, rende conto della sua ispirazione e della sua sensibilità artistica.

domenica 16 dicembre 2012

CHRISTIAN DIOR (Rizzoli) a cura di Patrick Demarchelier (Rizzoli)



Christian Dior raggiunse la fama intenazionale nel 1947 con il "New Look", che rivoluzionò il modo di vestire delle donne nel dopoguerra. Da allora è divenuto uno dei grandi nomi della moda, nonché il simbolo della Haute Couture parigina. Oggi la maison Dior è conosciuta in tutto il mondo per la raffinatezza delle sue creazioni, caratterizzate dal desiderio smpre vivo di unire l'idea della sartorialità e del fascino al più esclusivo savoir-faire. Questo libro propone oltre cento straordinarie creazioni di Alta Moda, compresi alcuni abiti disegnati dallo stesso Christian Dior. Le fotografie sono di Patrick Demarchelier, celebre per gli splendidi ritratti che impreziosiscono le pagine di riviste come "Vogue", "W" e "Vanity Fair". Testi di Ingrid Sischy. Prefazione di Jeff Koons.

sabato 15 dicembre 2012

Dietro le quinte della Storia – la vita quotidiana attraverso il tempo a cura di Piero Angela e Alessandro Barbero (Rizzoli)



La Storia è come un film: un emozionante succedersi di fotogrammi. Nel raccontarla, però, c'è spesso la tendenza a concentrarsi sui grandi avvenimenti e sui singoli protagonisti, trascurando così le realtà sociali ed economiche che sono all'origine degli eventi. Ma l'evolversi della vita quotidiana nel tempo è anch'esso un racconto appassionante e, soprattutto, capire come sia cambiato nei secoli il modo in cui la gente si nutre, si sposta, riscalda gli ambienti, fa l'amore, amministra la giustizia... è una chiave fondamentale per leggere correttamente il cammino dell'umanità attraverso le epoche, dall'Antichità a oggi. In un dialogo stimolante Piero Angela, il padre della divulgazione in Italia - qui nelle vesti di interlocutore curioso -, e lo storico Alessandro Barbero ci accompagnano in un viaggio che ci immerge nelle esistenze di tanti uomini comuni di diversi periodi e di differenti aree geografiche, svelandone gli usi, i costumi e la mentalità. In questo percorso, raccontato con rigore storico ma anche punteggiato di tanti aneddoti e curiosità, è affascinante accorgersi come l'uomo abbia sempre affrontato difficoltà e condizioni avverse con fantasia, intelligenza e spirito di adattamento. Inoltre, risulta chiaro il ruolo rivoluzionario della tecnologia, dell'energia e della conoscenza, fattori che da sempre dominano lo sviluppo economico e consentono a un Paese o a un popolo di essere all'altezza delle grandi sfide in corsa

venerdì 14 dicembre 2012

Novità: “GoodMooning!” di Stefano Saldarelli (Phasar Edizioni)



La missione spaziale che portò l’uomo sulla Luna nel luglio 1969 non fu la prima. Anche se di pochi mesi, fu preceduta da un’altra. Assolutamente top secret. Poiché la posta in gioco era altissima e gli imprevisti inimmaginabili, fu deciso di inviare alcuni volontari sulla Luna per preparare lo sbarco ufficiale. Questo libro raccoglie i diari di missione del programma spaziale più segreto al mondo, oggi conosciuto grazie al contributo di alcuni testimoni chiave che hanno messo a rischio la loro vita per far luce sul caso di insabbiamento più importante della storia. Questa missione fu battezzata GoodMooning! ed oggi voi conoscerete la verità.
Stefano Saldarelli è nato a Firenze il 21 settembre 1969, in pieno programma spaziale Apollo.
Da sempre è appassionato di fantascienza e missioni spaziali. Vive e lavora a Prato dove svolge l’attività di grafico freelance (www.achrom.it). Nell’inseguire i propri sogni, nel 2006 progetta e realizza l’allestimento dell’ambiente di lavoro nel quale svolge la propria attività, prendendo ispirazione dal design della serie televisiva “Spazio1999” (www.studio1999.it). Alla fine del 2009 studia e realizza il logo GoodMooning! e l’astronauta John Doe. All’inizio del 2012 il sogno GoodMooning! prende vita attraverso la realizzazione di alcuni disegni che vengono poi riprodotti su t-shirt e “mug”. Nascono parallelamente anche alcune brevi storie che cominciano ad essere raccolte in un blog (www.goodmooning.it). Queste storie si sviluppano e a dicembre 2012 diventano un libro, questo libro…
"GoodMooning!", Stefano Saldarelli, Phasar Edizioni, 2012, €11, ISBN: 978-88-6358-167-6, pp. 122
Visita il sito dell’autore.
Scarica l’anteprima del libro in formato PDF
Vedi il BookTrailer di "GoodMooning!" su YouTube
Clicca su MI PIACE per ricevere i nostri aggiornamenti quotidiani su Facebook:
https://www.facebook.com/Phasar.Edizioni.Book.On.Demand
Seguici su twitter:

Il Tempo del Bambino e della Stella – come cantavano gli italiani il Natale di Giandomenico Curi – Prima nazionale il 18 dicembre 2012 a Salerno



Prima nazionale al Teatro Arbostella di Salerno (viale Verdi n.2) per il nuovo libro sul Natale di Giandomenico Curi dal titolo “IL TEMPO DEL BAMBINO E DELLA STELLA - COME CANTAVANO GLI ITALIANI IL NATALE” (Edizioni Kurumuny). L’appuntamento è previsto per il giorno 18 dicembre 2012 alle 21,00. Ingresso gratuito
Da dove vengono i nostri canti di Natale? Come sono arrivati fino a noi i testi e soprattutto le melodie? Queste sono le domande a cui prova a dare una risposta la ricerca di Giandomenico Curi, il cui lavoro trova sintesi e realizzazione in un booklet corredato da un Cd audio con 20 tracce sonore: 15 brani sono riproposti da artisti come Nando Citarella, Ambrogio Sparagna, Elena Ledda e molti altri; 5 invece sono registrazioni d’archivio fatte durante la ricerca sul campo.
Il Natale con il suo rituale è soprattutto una festa popolare, proprio a cominciare dai canti che raccontano le storie della nascita di Gesù. Molte testimonianze sono state affidate alla tradizione orale e popolare, altri documenti hanno trovato il conforto e la protezione del testo scritto, dell’armonizzazione di maestri appassionati, e poi fondamentale per la trasmissione di tutto questo patrimonio è stata la pratica esecutiva, il fatto cioè che molti canti continuano a essere riproposti di anno in anno, per cui oggi si continua a cantare Tu scendi dalle stelle, un testo composto e musicato da sant’Alfonso Maria de’Liguori. Il tempo del bambino e della stella. Come cantavano gli italiani il Natale, raccoglie alcuni dei canti più rappresentativi da Nord e Sud, dal Trentino al Salento, passando anche per Sicilia e Sardegna, raccontando i rituali e le tradizioni che da secoli accompagnano questa festività tra le più importanti da un punto di vista religioso ma anche laico e prima ancora pagano.

Giandomenico Curi è autore radiofonico e televisivo, saggista e regista. Si occupa da sempre di cinema e musica. Tra i suoi libri: Il cinema francese della Nouvelle Vague; Cenere e diamanti (il cinema di Wajda); Vorrei essere là (cantautori in Italia); Chiedo scusa se parlo di Gaber; I frenetici: 50 anni di cinema e rock; Dalida (la voce e l’anima); Semiologia, cinema rock; ecc. Oltre a un centinaio di videclip, ha diretto due documentari per la Rai (su Baglioni e Guccini), due film (Ciao ma’ e Lambada) e la serie televisiva di Valentina. Da una decina d’anni insegna Semiologia del cinema e degli audiovisivi all’Università di Roma Tre e Sociologia dei processi culturali e comunicativi alla Link University di Roma.

Illustrazioni a cura di B22 - B22 è un laboratorio creativo di due menti e quattro mani, Alessandro Sicuro e Francesco Cuna. Nel loro book, in ordine sparso, grafica pubblicitaria, illustrazione, scenografie, fotografia, pittura, disegno dal vivo, abbigliamento e qualsivoglia gesto creativo. Il nostro motto? "Difficile, come affezionarsi ad una mosca, ma non impossibile".

On Youtube - "IL BAMBINO E LA STELLA" di Giandomenico Curi

Info Edizioni Kurumuny
Via Palermo, 13 (Calimera, Lecce) / Telefono: 0832801528/ Cellulare: 3299886391

giovedì 13 dicembre 2012

"Il Giorno della Memoria 2012. Scritti in ricordo della Shoah", Autori Vari (Phasar Edizioni)



"Il 27 gennaio 2012, in occasione del “Giorno della Memoria” della Shoah (ovvero dello sterminio del popolo ebraico), alcuni autori del sito letterario NetEditor.it, aderendo all’iniziativa online lanciata dal collega Piero Partiti, hanno inviato racconti, poesie e riflessioni per commemorare non solo il tragico eccidio nei campi di concentramento ma anche (come recita la legge italiana n. 211 del 20 luglio 2000 che ha istituito la storica ricorrenza) “le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.” Dall’iniziativa, che ha riscosso una notevole partecipazione, è nato poi questo libro: un’antologia di opere destinate alla “testimonianza”. Opere che, una volta di più, nel loro piccolo, ci rammentino quel che è accaduto dietro i cancelli e i fili spinati di Auschwitz e degli altri purtroppo famosi campi di sterminio. Perché non se ne perda mai il ricordo. Perché le generazioni future sappiano a cosa è potuto arrivare l’uomo in uno dei periodi più bui della storia dell’umanità."
"Il Giorno della Memoria 2012. Scritti in ricordo della Shoah", Autori Vari, 2012, €9, ISBN: 978-88-6358-135-5, pp. 180
Visita il sito dell’autore.
Info:
Clicca su MI PIACE per ricevere i nostri aggiornamenti quotidiani su Facebook:
Seguici su twitter:

Simboli e Segreti di Michelangelo di William E. Wallace (Rizzoli)



Nelle parole del suo contemporaneo e ammiratore Pietro Aretino – “Il mondo ha molti re e un sol Michelangelo” – può essere riassunta l’unicità e l’universalità di un artista che, come nessun altro, ha raggiunto livelli d’eccellenza ancora insuperati in scultura, pittura e architettura. Nel corso della sua esistenza, quasi novant’anni di trionfi e disordini, Michelangelo ha visto succedersi ben tredici papi, nove dei quali sono stati anche suoi committenti. Benché non immune alle critiche dei contemporanei, l’influenza e la reputazione della sua arte non sono mai state messe in discussione. Michelangelo è riuscito a dare vita a opere che, da secoli, continuano a ispirare e meravigliare il pubblico. Si pensi alle toccanti Pietà, agli affreschi della cappella Sistina, agli Schiavi, alla colossale tomba di Giulio II e alla nuova basilica di San Pietro: il loro impatto è unico, indelebile e universale. Alla grandezza delle sue creazioni corrisponde però da sempre il mistero della sua figura; la sua arte e la sua vita presentano numerosi interrogativi ancora aperti. Quali segreti si nascondono dietro a capolavori come il David, il Tondo Doni, la Creazione di Adamo o il Giudizio Universale? O dietro a opere meno note quali la Madonna della scala, il Mosè, la Vittoria o la Madonna di Bruges? Questo volume della collana Simboli e Segreti ci accompagna alla scoperta della vita e dell’opera di Michelangelo e risponde alle nostre domande, raccontando una storia che diventa più affascinante a mano a mano che vengono svelati i significati simbolici attraverso l’analisi di cinquanta tra le creazioni più famose di pittura, scultura, architettura e disegno dell’artista toscano. Come negli altri libri di questa collana, all’immagine di ogni opera si sovrappone una pagina corredata da “finestre”, aperture che inquadrano e spiegano i dettagli più eloquenti, permettendo così al lettore di focalizzarsi su alcuni aspetti nascosti e inediti, o sulle questioni tecniche più interessanti.
William E. Wallace è professore di Storia dell’Arte presso la Washington University di Saint Louis, negli Stati Uniti. Esperto di fama internazionale, è autore di più di ottanta articoli e saggi sull’arte del Rinascimento e di diverse monografie su Michelangelo, tra cui il fortunato Michelangelo: The Complete Sculpture, Painting, Architecture, pubblicato da Universe. È stato consulente di alcuni programmi della BBC e ha registrato un corso audiovisivo della collezione Great Courses, intitolato The Genius of Michelangelo.

mercoledì 12 dicembre 2012

L'artista per Thomas Mann



 L'artista è l'ultimo a farsi illusioni a proposito della sua influenza sul destino degli uomini.
[Thomas Mann]

"Il cavallo con i piedi nell’acqua (e altre storie)" di Agostina D’Alessandro Zecchin (Phasar Edizioni)



Il cavallo con i piedi nell’acqua (e altre storie) è il seguito ideale di Cinque monete d’oro e altri racconti, nel quale l’Autrice ricordava episodi e momenti accaduti a lei e alla sua famiglia. E, come nella vita, in questo volume, nel quale predomina il sorriso, non mancano tocchi di malinconia, sempre descritti con mano leggera e con emozione profonda. Profondità, leggerezza e sincerità sono le caratteristiche di questo libro nel quale al desiderio personale di “non dimenticare” l’Autrice unisce quello di entrare in sintonia con il Lettore per comunicare, con semplicità, emozioni e sentimenti che appartengono a tutti.
Nata in una famiglia affettuosa e allegra, in una casa in cui i buoni libri erano numerosissimi, l’Autrice deve il suo amore per la lettura soprattutto all’amatissimo padre, persona colta e molto interessante, che scherzosamente diceva ai suoi figli che solo gli animali vanno a dormire senza aver letto nulla. Felicemente sposata, nel 1988 è diventata mamma di Alessandra, trovando nella maternità e nella vita familiare la sua piena realizzazione. La perdita dell’amatissima figlia, il 15 ottobre 2003, ha sconvolto per sempre la sua esistenza. Quella che era una passione giovanile, scrivere, ora è diventato il mezzo per comunicare, per fermare le stagioni della vita negli istanti irripetibili e preziosi e forse per trovare la via di una difficile serenità. Ma scrivere è anche, e soprattutto, il piacere delicato di donare, rinunciando ai Diritti d’Autore di ogni suo libro, a favore del Fondo Assistenza orfani della Polizia di Stato. Con il marito ha devoluto l’intero risarcimento dell’assicurazione, istituendo una Borsa di Studio in memoria di Alessandra.

"Il cavallo con i piedi nell’acqua (e altre storie)" di Agostina D’Alessandro Zecchin (Phasar Edizioni), 2008, €10, ISBN: 978-88-6358-005-1, pp. 108

VISITA IL SITO DELL’AUTORE
SCARICA L’ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Info:
Clicca su MI PIACE per ricevere i nostri aggiornamenti quotidiani su Facebook:
Seguici su twitter:

martedì 11 dicembre 2012

L'Arte?! Una questione di stili!


Lo Hobbit di John Ronald Reuel Tolkien edito da Bompiani



Pubblicato per la prima volta nel 1937, Lo Hobbit è per i lettori di tutto il mondo il primo capitolo del Signore degli Anelli, uno dei massimi cicli narrativi del XX secolo. Protag onisti della vicenda sono, per l’appunto, gli hobbit, piccoli esseri “dolci come il miele e resistenti come le radici di alberi secolari”, che vivono con semplicità e saggezza in un idillico scenario di campagna: la Contea. La placida esistenza degli hobbit viene turbata quando il mago Gandalf e tredici nani si presentano alla porta dell’ignaro Bilbo Baggins e lo trascinano in una pericolosa avventura. Lo scopo è la riconquista di un leggendario tesoro, custodito da Smaug, un grande e temibile drago. Bilbo, riluttante, si imbarca nell’impresa, inconsapevole che lungo il cammino s’imbatterà in una strana creatura di nome Gollum. Questa edizione vede la nuova traduzione della Società Tolkieniana Italiana, e le splendide illustrazioni di Alan Lee.



John Ronald Reuel Tolkien (1892-1973), massimo studioso di letteratura medievale inglese, è l’autore della trilogia Il Signore degli Anelli, definito il libro del secolo XX. Tra le sue altre opere, tutte pubblicate in Italia da Bompiani a partire dal Duemila, ricordiamo: Il Silmarillion, Lo Hobbit annotato, Albero e Foglia, Le avventure di Tom Bombadil, Racconti ritrovati, Racconti perduti, Antologia di Tolkien, Mr. Bliss, Lo Hobbit a fumetti, Le lettere di Babbo Natale, La leggenda di Sigurd e Gudrún.

lunedì 10 dicembre 2012

Il Morandini 2012 - Dizionario dei film a cura di Laura, Luisa e Morando Morandini (Zanichelli)



"Il Morandini 2012 - Dizionario dei film" comprende 24 500 film usciti sul mercato italiano dal 1902 all'estate 2011, di cui più di un migliaio prodotti specificamente per l'home video o la televisione. Di ogni film, oltre al titolo italiano, l'opera dà: titolo originale, Paese di produzione, anno d'uscita, regista, principali interpreti, una sintesi della trama, una concisa analisi critica, durata, suggerimenti sull'opportunità di visione per i ragazzi, indicazione grafica sul giudizio della critica (da 1 a 5 stellette) e, unico nel suo genere, sul successo di pubblico (da 1 a 5 pallini). L'edizione su carta fornisce la trama di circa 20.000 film; le edizioni online e in DVD-Rom forniscono la trama di tutti i 24.500 film. Nel DVD-Rom più di 7000 schede sono corredate da un'immagine di scena o dalla riproduzione della locandina.

venerdì 7 dicembre 2012

"Di che segno sei Charlie Brown?" di Stefano Rubino (Phasar Edizioni)



"Creando i suoi ragazzi è come se Charles Schulz avesse voluto attirare l’attenzione dei lettori sugli eterni problemi che ciclicamente ognuno di noi incontra sul suo cammino. Il fumettista, insomma, è riuscito a descrivere uno spettro talmente vasto di problematiche esistenziali che chiunque, leggendo le sue strisce, può identificarsi in questa o in quella situazione. Non abbiamo scritto questo libro perché siamo definitivamente impazziti. Noi crediamo, invece, che Schulz abbia inserito via via i suoi personaggi fino a quando si rese conto che il mondo da lui creato aveva raggiunto una sua completezza, un suo perfetto equilibrio interno. Ebbene, l’Astrologia è proprio un modo per descrivere la totalità utilizzando dodici diversi punti di vista.
Di conseguenza, se l’universo dei Peanuts è davvero così completo in se stesso, allora i principali elementi astrologici devono per forza trovare al suo interno una qualche rappresentazione. A nostro avviso, quindi, è come se, attraverso le sue creature, Schulz fosse riuscito a modellare gli archetipi basilari che sono a fondamento della vita e a cui l’Astrologia cerca di dare una descrizione che sia appunto astrologica."
Stefano Rubino
"Di che segno sei Charlie Brown?" di Stefano Rubino (Phasar Edizioni), 2006, €15, ISBN: 88-87911-58-4, pp. 170
scarica l’anteprima in formato PDF
Clicca su MI PIACE per ricevere i nostri aggiornamenti quotidiani su Facebook:
https://www.facebook.com/Phasar.Edizioni.Book.On.Demand
Seguici su twitter:

Immagina la gioia di Vittoria Coppola (Lupo editore)

 


L’inquietudine fa di Eva una giovane donna schiva ma curiosa del mondo, abituata ad esprimere la propria creatività nella scrittura e a mascherare la fragilità sotto l’abbigliamento colorato che sceglie con attenzione quasi maniacale. Cresciuta nella adorata Mira e nel calore di una famiglia siciliana, tra le marmellate di nonna Annina ed esperienze di viaggio, a dispetto di tali certezze Eva nutre un’intima lesione affettiva che la rende gelosa di Pietro, il fratello minore che – dieci anni dopo di lei – ha allietato i genitori con la sua attesissima nascita. Contrariamente alla sorella, il ragazzo ha un carattere solare, sostenuto da una sfrenata passione per il calcio e arricchito dal primo amore adolescenziale. Forse è anche la percezione di questa sua forza interiore a suscitare in Eva un bisogno quasi competitivo di riscatto, il desiderio di riuscire a completare il suo romanzo, a trovare il colpo di scena, il finale perfetto che convinca un editore a pubblicarlo. È nella casa avita di Sciacca, su suggerimento di nonna Annina, che la ragazza cerca la giusta ispirazione per portare a termine la sua fatica. Ma la vita spariglia le carte e nel giro di pochi mesi la realtà si impone sulle fantasie e sul tranquillo scorrere del tempo, mentre nuove presenze e vecchi segreti spuntati da cassetti polverosi aprono gli occhi e il cuore di Eva. Dall’autrice di Gli occhi di mia figlia un’altra storia familiare, una vicenda di unione autentica, fatta di parole non dette e verità dolorose che fanno crescere.

Vittoria COPPOLA. Ha 26 anni, vive a Taviano (Le). Laureata in Lingue e Letterature Straniere, Comunicazione Linguistica Interculturale  (Università del Salento, luglio 2010). Attualmente lavora come receptionist presso un albergo di Gallipoli (Le). La passione assoluta che muove le sue giornate è la scrittura. Di questo dice: “Lo scopo che mi prefiggo nel momento in cui inizio a riempire pagine di parole e sentimenti, è quello di emozionare, regalando a chi mi privilegia “leggendomi,” attimi personalissimi di evasione dalla realtà, ma anche, perché no, arricchimento della stessa. Confido sempre nella bellezza dei sentimenti e perciò, quando qualcuno reputa banale il parlare d’amore, io sorrido, e vado avanti per la mia strada”.

 


giovedì 6 dicembre 2012

L'Infinito (Giacomo Leopardi) voce: Vittorio Gassman

 

La poesia più celebre del poeta di Recanati e, forse, una delle più conosciute ed amate in assoluto. Declamata da Vittorio Gassman.

mercoledì 5 dicembre 2012

GoodMooning



Book trailer di: "GoodMooning! Andare sulla Luna è una cosa molto seria! ...o forse no? Il programma spaziale segreto che portò l'uomo sulla Luna"

Libro scritto e disegnato da Stefano Saldarelli, grafico libero professionista di Prato, da sempre appassionato di grafica, disegno, fantascienza e missioni spaziali. Unite il tutto e aggiungete altri due ingredienti: umorismo e l'ironia e otterrete GoodMooning!

GoodMooning! racconta di una missione spaziale sulla Luna avvenuta nel 1969, tre mesi prima della missione Apollo 11.
Storie surreali, umoristiche, divertenti, pensate per regalare un sorriso. Definite "fiabe per bambini cresciuti", narrano le vicende di un astronauta alle prese con mille situazioni e difficoltà. GoodMooning! è una metafora della vita in chiave "spaziale".

Il libro GoodMooning! Esce a metà dicembre 2012 e sarà disponibile su www.goodmooning.it e sui principali siti web di vendita di libri.

Blog: www.goodmooning.it

"Cuore russo" di Carla Piermarini (Phasar Edizioni)



Cuore Russo è una raccolta di poesie che descrivono un percorso, quello umano dell’autrice, dall’adolescenza alla prima maturità. Si passa lentamente dal romanticismo e dall’innocenza dei primi componimenti a composizioni più amare ma più sincere, nelle quali le parole non vengono selezionate per ammaliare il lettore bensì per destarlo dal torpore e dall’indolenza della contemporaneità. Ogni affermazione è netta, diretta, a volte spietata. Il tema dell’amore è un filo conduttore, anch’esso comunque indagato da più angolazioni, senza retorica. La Russia appare, scompare, per poi ricomparire come sfondo di una vicenda umana tutta al femminile. Poesie come appunti di viaggio, con tante immagini simili a scatti fotografici, scritte di getto e con semplicità per permettere attraverso la lettura di ricordare nitidamente l’esperienza vissuta e poter volgere lo sguardo sempre e comunque verso il futuro.
Carla Piermarini nasce a Fermo nel 1979. Nel 1998 si diploma presso il Liceo Scientifico “T. Calzecchi Onesti”, dove, durante il triennio, ha l’opportunità di studiare la lingua russa. L’interesse e la passione che la civiltà letteraria russa suscita nell’autrice la spingono a laurearsi nel 2004 in Lingue e Letterature Straniere, presso l’Università “La Sapienza” di Roma, con una tesi sulle liriche italiane di Nikolaj Gumilëv, raffinatissimo poeta russo del primo Novecento. Le lingue, la poesia e l’amore per i viaggi sono le passioni che hanno guidato fino ad oggi le scelte umane e professionali dell’autrice, che attualmente lavora come insegnante nelle scuole secondarie di primo e secondo grado.

"Cuore russo" di Carla Piermarini (Phasar Edizioni), 2009, €7, pp. 56
Scarica qui l’anteprima in PDF
Info:

Clicca su MI PIACE per ricevere i nostri aggiornamenti quotidiani su Facebook:

Seguici su twitter: